ATI, continua l’offensiva

di |
logomacitynet696wide

ATI continua l’offensiva contro Nvidia. Presto sul mercato nuovi processori più potenti. Obbiettivo contrastare il lancio del rivoluzionario NV30 proposto dalla concorrente

Non si arresta la corsa di ATI nella caccia al primato dei processori per schede 3D.

La società  Canadese che detiene il primato con il suo RV300, in dotazione alle Radeon 9700, ha annunciato di essere ormai vicina a rilasciare un nuovo chip, l’R350.

Il processore, in arrivo entro la fine dell’anno, è finalizzato a contrastare e, forse, anche precedere il rilascio dell’NV30, il chip di nuova generazione su cui conta Nvidia per combattere la “rinascenza” di ATI.

Contestualmente all’R350, che si collocherà  al top della gamma, ATI presenterà  anche una versione semplificata denominata RV350; a seguire arriverà  anche un RV280, basato sull’architettura della Radeon 9000. Quest’ultimo processore, che ha il supporto ad AGP 8x, dovrebbe soddisfare la domanda del mercato dei prossimi mesi durante il quali la nuova implementazione dello standard AGP dovrebbe prendere piede.

Infine ATI dovrebbe usare uno di questi chip, probabilmente l’RV280, per introdurre una nuova scheda denominata Radeon 9500 che per prestazioni si avvicinerà  alla Radeon 9700 pur senza aver quella soglia di prezzo.

Tutti i nuovi chip di ATI sono fondati su tecnologia da 0,15 micron, meno raffinata di quella che Nvidia conta di lanciare con l’NV30 che sarà  fondato su circuiteria a 0,13 micron.

Secondo alcune fonti il lancio dell’NV30 potrebbe rilanciare le quotazioni di Nvidia, attualmente un po’ in ribasso dopo l’imponente sforzo di innovazione compiuto nel corso degli ultimi mesi da ATI, sforzo che ha prepotentemente riproposto ATI come leader in fatto di prestazioni sul mercato dei processori e delle schede di accelerazione 3D.