Ancora distante il negozio dei film su iTunes

di |
logomacitynet696wide

Secondo alcune fonti vicine le trattative che Apple sta conducendo con le case cinematografiche per portare su iTunes i blockbuster di Hollywood sono ben distanti dalla conclusione. “Ancora forti le divergenze su prezzi e sistemi i protezione dei contenuti”

Chi si attende un rapida apparizione del negozio di film di Apple sbaglia. La sezione di iTunes dedicata alla vendita delle pellicole di Hollywood è ancora di là  da venire. Questo quanto si apprende da un articolo pubblicato ieri da Businessweek.

Secondo la rivista finanziaria la speranza di vedere il negozio in funzione già  dall’autunno è fondata sul fatto che alcuni analisti danno per scontato che Apple e le major cinematografiche siano vicine ad un accordo, ma così non è. Esisterebbero infatti ancora forti divergenze sia sui metodi di protezione dalla copia che sui prezzi, divergenze che non sono facilmente appianabili. Secondo fonti citate dalla rivista e vicine alle trattative potrebbero volerci ancora “mesi e mesi prima che si giunga ala stretta di mano finale”. Questo collocherebbe il negozio di film su iTunes nell’ambito delle cose che vedremo, come ipotizzava l’altro ieri Variety, durante il 2007 e non durante l’autunno.

La speranza di Apple di sparigliare il gioco fatto di trattative soprattutto sul prezzo unico (Cupertino vuole film a prezzo fisso, i produttori no) è nell’alleata Disney. La società  di Topolino potrebbe infatti accordarsi, grazie ai buoni uffici di Jobs che è il più grande socio privato di Disney, accettando le condizioni proposte dalla Mela e lanciare già  in autunno il blockbuster Cars a 9,99$, il prezzo voluto da Apple. In questo caso anche gli altri produttori potrebbero seguire a ruota.

L’ipotesi non appare certamente peregrina visto che Jobs è il maggior socio privato di Disney e che questa operazione è già  stata attuata con il lancio della sezione telefilm di iTunes.