Apple concede l’ispezione ambientale per due fornitori in Cina

di |
logomacitynet696wide

Nel mese di marzo gli stabilimenti di almeno due fornitori di Apple in Cina ospiteranno delle commissioni indipendenti per le ispezioni ambientali. Gli esami riguarderanno il trattamento e la discarica delle sostanze inquinanti: al via una serie di ispezioni che va ad aggiungersi a quelle già in corso sulle condizioni di lavoro dei dipendenti.

Apple aprirà nuovamente le porte degli stabilimenti dei propri fornitori in Cina per effettuare delle ispezioni ambientali. Gli esami che saranno effettuati da società indipendenti avranno luogo a partire da marzo negli impianti di almeno due fornitori cinesi di Cupertino e verificheranno le politiche di trattamento e discarica delle sostanze tossiche in aria, terra e acqua.

La nuova apertura da parte di Apple è stata annunciata da Ma Jun dell’Institute of Public & Environmental Affairs (IPE) intervistata da USA Today. L’ok a procedere da parte di Apple è stato concesso a gennaio in risposta a due report dell’ente di tutela dell’ambiente in cui emergevano problemi di scarichi nocivi e dell’impiego di sostanze chimiche tossiche presso due presunti fornitori di Apple.

Negli scorsi mesi Apple e l’IPE si sono accordati sulle ispezioni indipendenti per assicurare la massima trasparenza sull’operazione: è possibile che i risultati degli esami saranno poi pubblicati, ma solo dopo che i fornitori avranno avuto modo di risolvere eventuali problemi riscontrati. Queste ispezioni per l’ambiente si vanno così ad aggiungere alle ispezioni già in corso effettuale dalla Fair Labour Association sulle condizioni di vita e lavoro dei dipendenti degli stabilimenti Foxconn. Anche se nei report preliminari le condizioni risultavano migliori rispetto alle fabbriche di tessuti e vestiti, successivamente gli ispettori della FLA hanno segnalato la presenza di diversi problemi.

Per quanto riguarda invece l’eco-sostenibilità e le politiche di riduzione dell’impatto ambientale Apple ha da poco rilasciato un nuovo report in cui vengono descritte nei dettagli tutte le soluzioni adottate da Cupertino per ridurre sempre più la produzione di gas serra e in generale per rendere sempre più verde la catena di produzione e distribuzione Apple.