Apple, ISP ufficiale in Germania

di |
logomacitynet696wide

Apple raggiunge un accordo con T-Online, ISP ufficiale in Germania. E nel resto d’Europa?

Apple, da tempo ormai, negli USA ha un solo ISP, Internet Service Provider, consigliato. La situazione in Europa per quanto riguarda il mondo Internet fino ad oggi non ha consentito di avere in tutto il continente un solo ISP nonostante esista qualche realtà  (come la nostra Tiscali) con solide radici mltinazionali.

Apple, così, continua a stringere accordi privilegiati con realtà  di ciascun paese, tra cui l’ultimo è quello stilato con T-Online, braccio telematico dell’azienda nazionale delle comunicazioni telefoniche Deutsche Telekom.

Che Appel assegni particolare rilevanza a questo accordo lo verifica il fatto che il comunicato stampa presenta una dichiarazione di pascal Cagni, responsabile principale di Apple per l’Europa, che cita l’accordo come una “collaborazione a lungo termine”. Cagni aggiunge anche che “T-Online è il partner ideale” ma “per il mercato tedesco”.

Come accennato da anni Apple in USA suggerisce alla sua clientela domestica Earthlink quale ISP di default e più “Mac friendly” di altri. In Europa esiste quindi ora un “fratello gemello” di Earthlink che per ora ha però un ruolo solo in una nazione, anche se la più grande, la Germania.

I dettagli dell’iniziativa che, lo ricordiamo, non pare per ora coinvolgere nemmeno l’Austria (altro paese dell’area tedesca e nel quale già  opera T-Online con una divisione austriaca) si possono leggere in lingua tedesca qui.

Resta da vedere se la decisione di scegliere un partner privilegiato sarà  seguita e imitata anche in altre nazioni del vecchio continente e specificatamente dell’area Euro