Apple, niente partecipazione al Nab

di |
logomacitynet696wide

Apple potrebbe non essere presente al Nab. L’assenza dall’evento dedicato al video e al broadcasting professionale dovuta ai costi crescenti e, probabilmente, alla mancanza di prodotti di spessore da presentare.

Apple potrebbe non essere al Nab. L’assenza di Cupertino dall’evento numero uno al mondo per il video professionale pare essere stata confermata da fonti dello stesso Nab anche se al momento non esiste alcuna cenno in merito da parte di Apple; gli unici indizi giungono da alcune dichiarazioni di Anuj Nayar, senior manager delle Pr di Apple,

“Parteciperemo a meno eventi quest’anno – ha detto Nayar -; in diverse occasioni ci sono modi migliori per raggiungere i nostri clienti”. Tra questi il sito Internet, dice Nayar, che permette a Cupertino di parlare a 100 milioni di persone.

L’assenza di Apple al Nab dove si riunisce un gran numero di professionisti del video e del broadcasting, sarebbe una notizia di rilievo. Uno stand con le soluzioni Mac e il software era da tempo una vera e propria tradizione. Al Nab Apple ha presentato anche diversi prodotti significativi, come ad esempio la suite Final Cut Studio 2. Apple ha anche introdotto novità  hardware al Nab che si tiene, lo ricordiamo, a Las Vegas.

La probabilità  che Apple possa anche se non altro fare atto di presenza nel contesto dell’evento, pur senza avere una presenza con uno stand, giunge dal fatto che altre voci riferiscono di incontri con la stampa e di dimostratori che sarebbero sul luogo.

La ragione per cui Apple avrebbe deciso di non partecipare è negli alti costi di allestimento e di organizzazione che hanno sconsigliato anche altre aziende ad assumere la stessa decisione. Ad esempio neppure Avid, che forse più di ogni altra realtà  ha una immagine legata al video professionale, sarà  sul luogo.