Apple, una Mela che vale 24,7 miliardi di dollari

di |
logomacitynet696wide

Millward Brown studia il valore intrinseco dei marchi e scopre che quello della Mela vale da solo quasi 25 miliardi di dollari. Nome e logo della società  di Cupertino sono più preziosi di quelli di Mercedes, Disney e Vodafone.

Il marchio Apple vale più di quello di American Express, Disney, Vodafone, Cisco e persino Intel. Questo quanto si apprende da una ricerca pubblicata oggi da Millward Brown, una società  di ricerche di mercato. L’inchiesta sul valore economico del nome e del logo di Cupertino è stata compiuta in collaborazione con il Financial Times e pubblicata oggi dal giornale finanziario britannico.

Il marchio Apple, con i suoi 24,728 miliardi di dollari di valore, è al sedicesimo posto complessivo nel mondo. Il posto in classifica è merito di un incremento del valore di ben il 55% rispetto allo scorso anno, uno degli incrementi più elevati nella classifica che include 100 differenti marchi tra i più disparati. Apple, che deve certamente molto al successo di iPod, tra le aziende che hanno qualche cosa a che fare con l’informatica si colloca per aumento del valore dietro solo a Google (+77%) e ad HP (+27%) che è appena davanti ad Apple con un valore di marchio di 24,9 miliardi di dollari). Da notare la pesante discesa di Dell (-24%). Anche Microsoft paga dazio con un *11%; nonostante questo Redmond possiede il terzo marchio a maggior valore al mondo dietro alla citata Google e a General Electric.

Tra gli altri protagonisti che hanno in qualche modo intersecano le vicende di Apple si nota Intel al 25° posto (-26% del valore del titolo) e la 5ª posizione di Sony (+22%).

E’ interessante notare che in classifica appare una sola azienda italiana, si tratta di Tim (al 75° posto); un altro marchio su cui si potrebbe issare il tricolore, Gucci (89°) è oggi controllato dalla francese PPR, anche se continua a dovere la sua immagine e il suo successo a designer italiani.