Brevetto per l’interfaccia di iTunes

di |
logomacitynet696wide

Apple chiede ed ottiene il brevetto per l’interfaccia di iTunes. Cupertino sempre più decisa a tutelare le sue strategie per nel campo della musica digitale.

Arriva anche il brevetto per l’interfaccia di iTunes. A far sapere che il sistema con cui si controlla il juke boxe di Apple è ora tutelato dalle leggi americane è l’US Patent and Trademark Office che lo scorso 4 maggio ha registrato e autorizzato la richiesta avanzata da Cupertino.

La decisione di richiedere un brevetto sull’interfaccia, pur non nuova, viene considerata un passo significativo della rilevanza che Apple attribuisce ad iTunes. La società  della Mela vuole essere sicura di avere gli strumenti legali appropriati nel caso si dovesse verificare un caso di imitazione o anche di semplice emulazione del concetto che sta alla base di iTunes. E’ opinione comune che se Apple si fosse preoccupata di coprire con un brevetto l’interfaccia a finestre del Mac OS avrebbe potuto facilmente impedire a Microsoft di rilasciare Windows. Un errore che, evidentemente, ora Jobs non vuole più commettere.

Apple ha richiesto il brevetto anche per altre componenti della sua strategia musicale, tra queste anche l’interfaccia di iPod in attesa di approvazione. Hanno già  ottenuto la tutela dello US Patent and Trademark Office, invece, altre invenzioni di Cupertino, tra queste la modalità  con cui iTunes manda in streaming la musica su rete locale.