Chip per la decodifica video in tutti i Mac?

di |
logomacitynet696wide

Secondo il giornalista Robert X. Cringely Apple starebbe per lanciare computer dotati di un chip dedicato alla codifica e decodifica video. Obbiettivo: conquistare il salotto digitale.

Apple introdurrà  in tutte le macchine un chip dedicato alla codifica e alla decodifica di video in formato H.264. La voce scaturisce dal sito di Robert X. Cringely .

Il popolare giornalista americano, che sostiene di avere avuto l’€™informazione da fonte attendibile, ipotizza che la componente possa essere usata per creare macchine molto evolute per l’€™intrattenimento multimediale e per il salotto digitale. Il chip trasformerebbe ogni Mac in un potente sistema per vedere film in formato ad alta definizione, per registrare video e per svolgere la funzione di PVR e questo senza incidere sulle prestazioni generali perché il compito di codifica e decodifica sarebbe svolto appunto dal processore.

A beneficiarne sarebbero vari ambiti consumer, da quello della produzione di contenuti video per il web per finire con quello della comunicazione (iChat e altri programmi per l’€™instant messaging e per la videoconferenza). Ovviamente, visto l’€™impegno di Apple nel settore del video professionale, anche l’€™uso di programmi come Final Cut diventerebbe significativamente più veloce anche su macchine di minore potenza (in fatto di Mhz) e con schede grafiche non al top.