Da Linux a Linux®, grazie a Linus

di |
logomacitynet696wide

Il finlandese Torvalds passa alla cassa e il sistema operativo Linux non è più poi così tanto libero.

Linus Torvalds per proteggere il nome Linux ha fondato il Linux Mark Institute: questa corporation definita “non profit” serve a raccogliere la tassa che lo sviluppatore finlandese impone a chiunque voglia usare la denominazione Linux a scopi commerciali.

Il nome del sistema operativo free, secondo Linus Torvalds, è abusato.

Il finlandese ha dato incarico ai suoi legali di cominciare con l’Australia e in questi giorni 90 società  di quella nazione stanno ricevendo le richieste di soldi della Linux Australia, una emanazione locale del Linux Mark Institute.

La “tassa“, che nei prossimi mesi colpirà  moltissime aziende sub-licenziatarie (non gli utenti finali) che distribuiscono software noto con il nome di Linux, varia da un minimo di 200 a 5.000 dollari US l’anno, dipende dal fatturato.

Linus Torvalds ha ottenuto la registrazione del marchio Linux a suo nome nel 1997.

Il sito del Linux Mark Institute precisa che il pinguino “Lux” simbolo di Linux non fa parte della registrazione del marchio gestito per Linus Torvalds e quindi è di libero utilizzo.