Da Rim un software per BlackBerry e Mac

di |
logomacitynet696wide

L’integrazione tra Mac e gli smartphone BlackBerry migliorerà  drasticamente nel 2009 grazie alla presentazione di nuovi software che permetteranno di sfruttare appieno funzioni e servizi dei terminali RIM, ora disponibili solo per gli utenti PC.

L’integrazione tra Mac e gli smartphone BlackBerry migliorerà  drasticamente nel 2009 la dichiarazione è stata raccolta dal sito Web CIO da una fonte che lavora in RIM ma che desidera rimanere anonima perché la società  non è ancora pronta per rilasciare annunci ufficiali.

Stando alle dichiarazioni del dipendente RIM, la società  conosce da lungo tempo (circa dal 2004) i problemi degli utenti Mac che devono o desiderano lavorare con un dispositivo BlackBerry. Sempre secondo l’informatore i nuovi software che colmeranno questa lacuna sono attesi entro i primi sei mesi del prossimo anno.

In più di una occasione gli appassionati di Mac e gli utenti che utilizzano e apprezzano BlackBerry sono stati paragonati per la loro fede incrollabile vero la rispettiva piattaforma prediletta. Il paradosso però è dietro l’angolo: l’integrazione tra il mondo Mac e quello degli smartphone BlackBerry non è privo di punti deboli e, per numerose importanti funzioni, decisamente inferiore rispetto alle possibilità  disponibili da anni per gli utenti del mondo PC.

Per chi lavora utilizzando un PC e un terminale BlackBerry il programma fornito di serie con gli smartphone RIM, BlackBerry Desktop Manager, permette di aggiornare il sistema operativo del terminale, creare backup e ripristinare tutti i dati memorizzati sul dispositivo, infine gestire il BlackBerry Enterprise Server (BES) per le impostazioni di posta aziendale e le altre funzioni utili per il settore business.

Tutto questo non è ancora possibile per chi lavora con il Mac e allo stesso tempo utilizza uno smartphone BlackBerry. Nessuna delle funzioni appena descritte infatti è disponibile con il programma PocketMac, fornito gratuitamente da RIM, e nemmeno con The Missing Sync il programma a pagamento proposto da MarkSpace che colma alcuni importanti lacune del software PocketMac ma non offre le funzioni più avanzate. Tra le funzioni di cui si sente la mancanza lavorando con Mac e BlackBerry ricordiamo anche la possibilità  di creare, in modo veloce e facile, un collegamento tra i due per accedere al Web sfruttando il modem integrato nel BlackBerry.

Il dipendente anonimo di RIM che ha svelato i progetti della Casa per il mondo Mac non riferisce una data precisa, tanto meno altri dettagli sui software in cantiere. Per questa ragione non è ancora dato sapere se si tratterà  di un programma realizzato da terze parti e in collaborazione con RIM o, in alternativa, se la multinazionale canadese opterà  per una soluzione sviluppata completamente al suo interno così come da sempre avviene per la suite Desktop Manager per PC.