David Hyatt: “Dashboard? L’ho fatto io e vi spiego come funziona”

di |
logomacitynet696wide

L’uomo dietro allo sviluppo di WebKit e WebCore, l’anima per Internet di Mac OS X, si leva un sassolino dalla scarpa e spiega come funziona il nuovo Dashboard, che pochi attimi dopo essere stato presentato da Steve Jobs ha raccolto l’accusa di essere una copia di Konfabulator. In realtà , si tratta di qualcosa di completamente diverso e molto, molto più potente

“Ho letto un sacco di opinioni su Dashboard, anche se la maggior parte della gente non lo ha ancora usato!”

Comincia così l’ultimo post sul blog Surfin’ Safari di David Hyatt, sviluppatore del team di Mozilla passato ad Apple meno di un anno fa e diventato subito uno degli uomini chiave per quanto riguarda lo sviluppo di WebCore, la struttura che gestisce attraverso tutto Mac Os X la rappresentazione delle pagine web e di quanto vi è di collegato.

In un precedente post, nato sull’onda delle primissime critiche a Cupertino (di aver cioè copiato Dashboard dai Widget di Konfabulator), David scriveva: “Voglio chiarire brevemente in che modo sono scritti in realtà  i widget. Sono pagine web, pure e semplici (con alcune altre funzionalità  aggiunte per maggior sicurezza). Apple stessa sul suo sito scrive che “potete scrivere i vostri widget usando il linguaggio JavaScript”, ma questo è in qualche modo inesatto. I widget sono Html+Css+JavaScript. Non sono solo Java Script”.

“In altre parole – continua David – ogni widget è solo una pagina web, e così avete a disposizione tutta la potenza di WebKit dietro a ciascuno di essi. Css2, Dom2, JavaScript, Html, XmlHttpRequest, Flash, QuickTime, Java e via dicendo. Più avanti aggiungerò molte altre cose, ma penso che sia importante chiarire questa cosa fin dall’inizio, dal momento che un sacco di gente mi sta mandando email per chiedermelo”.