Due nuovi chip ATI

di |
logomacitynet696wide

ATI annuncia un upgrade delle sue schede di fascia media e alta. Per la prima volta compare in un processore grafico il sistema di isolamento Low-K Dielectric.

Arrivano due nuovi chip da ATI. Si tratta del processore Radeon 9800XT e del Radeon 9600XT.

Le schede su cui vengono utilizzate sono di fatto due upgrading minori delle attuali in commercio dalle quali differiscono per una velocità  di clock incrementata e da alcuni affinamenti tecnologici, ma non in mutamenti architetturali.

Tra le novità  è interessante notare che ATI utilizza per il chip in dotazione 9600 XT un sistema di isolamento ben noto agli utenti PPC: si tratta di Low-K Dielectric, una tecnologia implementata da IBM e impiegata nei PPC 970 oltre che in alcune versioni precedenti dei processori di Big Blue. Si tratta della prima volta che un sistema di isolamento, che riduce i consumi e aumenta le prestazioni, viene impiegato in un chip in dotazione ad una scheda grafica.

Le due schede sono finalizzate a mantenere ATI competitiva con Nvidia e i nuovi prodotti della concorrenza, fino al rilascio di una nuova serie di chip di nuova concezione che dovrebbero essere disponibili nei primi mesi del prossimo anno.

Le due schede (per ora solo per PC) saranno in vendita a partire dalla fine di ottobre.