Facebook al lavoro su un telefono?

di |
logomacitynet696wide

TechCrunch sgancia la bomba: Facebook al lavoro su un proprio cellulare. Ma Facebook smentisce: lavoriamo solo su una maggiore integrazione. Indiscrezione infondata o il social metwork sta facendo pretattica??

La notizie giunge direttamente da una fonte vicina a TechCrunch: il popolare social network sarebbe al lavoro su un cellulare brandizzato Facebook, pronto a fare concorrenza a Apple, Google, Microsoft e tutti gli altri player del mercato.

In prima fila ci sarebbero Joe Hewitt, l’originale autore dell’applicazione di Facebook per iPhone, allontanatosene poi per la politica poco developer-friendly dell’App Store, e Matthew Papakipos, fino a qualche mese fa responsabile del progetto Chrome OS di Google e poi strappato da Zuckerberg dagli uffici di Mountain View.

Le credenziali non mancano; mancano però le conferme: Facebook infatti non ha tardato a rispedire la notizia al mittente, bollando come inaccurato il colpo di TechCrunch. Gli ingranaggi del social network starebbero semplicemente intensificando lo sviluppo in direzione di una maggiore integrazione fra le piattaforme mobile e le infrastrutture sociali messe a disposizione per gli sviluppatori. 

Fra gli esempi si cita l’integrazione fra iOS e Facebook Connect; oppure i cellulari INQ1, che presentano una profonda integrazione con le funzionalità sociali. Nonostante la ferma presa di posizione, non tutti sono convinti della bontà delle smentite. D’altro canto, pure Google ha sempre smentito la lavorazione di un Google-phone, per poi annunciare il Nexus One. Resta quindi il seme del dubbio, che in questi casi non esita a germogliare se innaffiato dalle fonti più autorevoli.