Film su iTunes, Starz querela Disney

di |
logomacitynet696wide

Starz, un network americano, querela Disney per i film su iTunes: “Infrangono un diritto d’esclusiva che abbiamo firmato nel 2005”. Chiesta la restituzione dei profitti generati dal negozio di Apple e la cessazione del servizio.

Disney corre il rischio di finire in tribunale per avere messo in vendita i suoi film su iTunes Store. A querelare la casa cinematografica americana, il solo grande studios di Hollywood ad avere un accordo per la distribuzione via Internet della gran parte del suo catalogo compresi i più recenti rilasci, è il network Starz.

Secondo un comunicato diffuso nel corso della giornata di oggi e firmato dai vertici societari, la cessione ad Apple (ma anche a Wal-Mart che ha pur un negozio di film on line) di alcuni film violerebbe un contratto d’esclusiva. L’accordo concederebbe a Disney, e più specificatamente a Buena Vista Television, il diritto di vendere i suoi film in varie forme, ma non quello di distribuirli in TV o in forma elettronica, almeno fino a quando è valido il contratto esclusivo con Starz.

Il network Tv americano ha pagato nel 2005 un miliardo di dollari per l’esclusiva, chiede l’immediata cessazione della distribuzione dei film attraverso i media elettronici e di avere tutti i profitti generati da Disney, Apple e Wal-Mart in conseguenza della commercializzazione dei film su Internet.