IBM conferma: niente ThinkPad con Crusoe

di |
logomacitynet696wide

IBM conferma “Non faremo il ThinkPad con Crusoe”. Duro colpo alle ambizioni di Transmeta.

BM conferma: abbiamo sospeso la produzione del portatile con Crusoe. L’annuncio di Big Blue fa seguito alle notizie trapelate ieri da Quanta, una società  Taiwanese specializzata nella produzione su commissione di portatili, e che aveva fatto sapere ieri che l’assemblaggio del ThinkPad 240 con il chip a basso consumo di Transmeta era stata rinviata sine die.
IBM, confermando la notizia, non ha precisato quali siano stati i motivi che hanno condotto alla decisione anche se ha voluto sottolinea che “non si tratta di una cancellazione, ma di un rinvio. Il ThinkPad 240 resta nei nostri progetti”.
Secondo alcune fonti giornalistiche il rinvio, per il quale IBM non ha fornito alcuna giustificazione, sarebbe dovuto alle prestazioni di Crusoe ancora di molto inferiori a quelle di un chip x86.
La rinuncia di IBM, che per giunta produce i chip Crusoe nei suoi stabilimenti, è un duro colpo alle ambizioni e all’immagine di Transmeta. Big Blue è tra i maggiori produttori di portatili al mondo e la sua adesione al progetto Crusoe, aggiuta a quella di NEC e Sony, era uno dei punti di forza di Transmeta che si appresta, oltre tutto, a debuttare in borsa. Il fatto che IBM abbia cancellato o rinviato il progetto ThinkPad 240 potrebbe avere un peso rilevante sull’umore degli investitori,