Il fondatore di Sun: “Amo il Mac”

di |
logomacitynet696wide

Billy Joy, fondatore di Sun fa professione di fede per il Mac e il Mac OS: “Un sistema operativo granitico”. Windows? “E’ privo di qualunque interesse tecnico”

Bill Joy, fondatore di Sun e una delle figure più rispettate del mondo dell’€™informatica, usa un Mac. A rivelarlo è lui stesso nel corso di un’€™intervista rilasciata alla rivista Wired.

Joy, parlando della legge di Moore e dell’€™ancora amplissimo margine di progresso che le attuali tecnologie consentiranno ai processori, cita come un esempio di velocità  e prestazioni il suo ‘€œnuovo G5’€. Si tratta di un bi processore da 2 GHz con ‘€œmezzo terabyte di memoria interna su HD e 8 GB di Ram’€.

Joy apprezza la capacità  del nuovo Mac di ‘€œtenere interamente in memoria una enorme simulazione’€ e il sistema a 64 bit. Il fondatore di Sun fa anche una professione d’€™amore per Mac OS X ‘€œun sistema operativo granitico con un design bellissimo’€ e che Joy preferisce a Linux definito ‘€œun fenomeno culturale e del business ma che è d’€™interesse solo per ragazzi più giovani di 20 anni rispetto a me. Reimplementare quello che è stato inventato nel 1979 per quanto mi riguarda non è di grande interesse’€.

Joy dichiara disinteresse, anzi scarsa considerazione per Windows: ‘€œIl mio obbiettivo è di fare cose eccellenti. Se riuscirò a fare una cosa eccellente probabilmente questa cosa supererà  Microsoft. Ma non è questo il mio scopo. Trovo Windows completamente privo di qualunque interesse tecnico. Hanno preso un sistema operativo disegnato per desktop che operano slegati da tutto il resto della rete e l’€™hanno messo sulla rete’€. Questo senza pensare, dice Joy, alla debolezza che presenta nei confronti dei pirati informatici.