Il pieno al player MP3 con il metanolo di Toshiba

di |
logomacitynet696wide

Due prototipi di Toshiba fanno il pieno di energia al metanolo, che equivale a circa 60 ore d’uso di un player MP3.

Grazie allo sviluppo della tecnologia DMFC – Direct-Methanol Fuel Cell che usa il metanolo (al 99,5%) molto più agilmente dell’idrogeno e alcol provocando una reazione chimica e quindi energia, Toshiba è ora in grado di presentare due modelli di player MP3 con sistema di ricarica fuel cell.

Il prototipo da 100 mW (2,3 x 7,5 x 1 cm e 79 grammi in 3,5 ml) è dedicato ai player MP3 basati su memorie flash e li fa suonare per 35 ore, quello da 300 mW (7,5 x 6 x 1 cm e 270 grammi in 10 ml) è stato sviluppato per i player MP3 basati su mini-hard disk fornendo autonomia per 60 ore di ascolto musicale.

La ricarica avviene senza grossi problemi e in piena sicurezza (pare), in modo del tutto simile alle ricariche di gas degli accendisigari.

Toshiba dimostrerà  il funzionamento il 4 ottobre al giapponese CEATEC – Combined Exhibition of Advanced Technologies, porterà  i due lettori MP3 che accettano il sistema fuel cell.

Rispetto alle batterie al litio le fuel cell possono produrre il doppio di energia a parità  di peso.

Si tratta ancora di sistemi sperimentali portati in giro per fiere, ma pare che durante il 2007 le fuel cell per apparati elettronici possano esordire in massa sul mercato.

Ormai il ritardo accumulato da questa tecnologia, rispetto alle iniziali promesse o speranze, si calcola in tre anni.