In Giappone cala l’effetto iPhone per Softbank

di |
logomacitynet696wide

In occasione del lancio di luglio l’operatore giapponese Softbank, terzo per importanza, ha superato i risultati di tutti i concorrenti. I nuovi dati di agosto dimostrano però che l’effetto iPhone si sta gradualmente riducendo.

Per 16 mesi consecutivi l’operatore mobile giapponese Softbank, il terzo per importanza nel paese, ha registrato un incremento netto degli utenti superiore a tutti i concorrenti, in particolare superando il più importante NTT DoCoMo e il secondo in classifica KDDI Corp.

L’incremento netto mensile degli operatori è ottenuto partendo dal numero complessivo dei nuovi abbonati da cui viene sottratto il numero dei clienti che abbandonano per rivolgersi a un altro operatore. Portavoce di Softbank, citati da Reuters, hanno annunciato che nel mese di luglio l’incremento netto è stato di 215.400 utenti, mentre in agosto il numero si è stabilizzato sui 163.300 clienti.

Il risultato record di Softbank per il mese di luglio è principalmente dovuto all’effetto iPhone 3G: lo smartphone ha permesso a Softbank di attrarre numerosi nuovi clienti “rubandoli” alla concorrenza. Il ridimensionamento dei risultati del mese di agosto indica però che l’effetto iPhone sta gradualmente svanendo per Softbank, riportando l’incremento netto mensile di nuovi clienti ai valori pre-iPhone dei mesi prima di luglio.