Jobs: Un palmare Apple? No grazie

di |
logomacitynet696wide

“Un Palmare Apple? Non mi pare il caso in questo momento”. Jobs in un incontro con gli analisti taglia corto sulla possibilità  di un PDA con il marchio della Mela.

“Il mercato dei Palmari non mi pare un posticino tutto rose e fiori”. Ha risposto più o meno così Steve Jobs alle insistenti domande di alcuni analisti sulla possibilità  che Apple possa entrare nel mercato dei palmari. Una affermazione che sembra togliere ogni dubbio, se ancora ce ne fossero stati, sulle reali intenzioni da parte di Cupertino di gettarsi in un nuovo ambito dell’IT.
L’occasione per precisare il proprio pensiero al proposito è giunta al CEO da una riunione che si è tenuta nell’ambito del passato MacWorld Expo e durante la quale Apple ha fatto il punto sul proprio stato di salute finanziaria. In quel contesto è arrivata la domanda sulla possibilità  che Apple possa pensare a nuovi scenari per accrescere il proprio business, tra cui anche il lancio di una linea di palmari.
“Al momento – ha detto sinteticamente Jobs – non mi pare che il settore dei palmari stia vivendo un grande momento. Anche le case specializzate hanno difficoltà  a destreggiarsi in un mercato che è diventato difficile”. Nessun sì o no, dunque, ma il senso del discorso di Jobs appare chiaro: perchè sprecare risorse su un prodotto che sarebbe costretto a confrontarsi con realtà  molto più rodate in uno scenario che rende difficile fare qualunque previsione sul domani? Molto più sensato da parte di Apple continuare sulla sua strada cercando collaborazioni e l’interazione con chi, come HandSpring o la stessa Palm, indirizza tutte le sue risorse in quell’ambito.