L’inventore del Web diventa baronetto

di |
logomacitynet696wide

Tim Berners-Lee, inventore del “WWW”, diventa baronetto. Ennesimo riconoscimento al padre dell’Internet come la conosciamo oggi.

Prestigiosa onorificenza per Tim Berners-Lee. Lo scienziato che è unanimemente riconosciuto come l’inventore del World Wide Web può fregiarsi del titolo Sir.

Venerdì scorso la regina d’Inghilterra Elisabetta II ha assegnato, a Buckingham Palace, il titolo a Berners-Lee che ha commentato “ho solo fatto la cosa giusta al momento giusto, tutti nella comunità  di Internet dovrebbero condividere con me questo onore”.

Il titolo di Sir è solo l’ultimo di una lunga serie di riconoscimenti per Tim Berners-Lee. Nel 2002 aveva ricevuto dal Principe Filippo la Albert Medal of the Royal Society of the Arts e più di recente il “Millenium Technology Prize” in Finlandia.

Ricordiamo che Berners-Lee aveva elaborato il concetto del WWW sul suo computer NeXT, società  costituita da Jobs all’atto della sua dipartita da Apple e poi incorporata dalla stessa Apple. Sono frutto degli studi e della ricerca di Berners-Lee: il nome “World Wide Web”, il primo server World Wide Web “httpd”, il primo client (browser ed editor) e il linguaggio HTML – HyperText Markup Language.

Ora Sir Tim Berners-Lee vive e lavora a Boston, presso il consorzio W3C del MIT – Massachusetts Institute of Technology.

Contrariamente ad altri (come Bill Gates) meritori personaggi non britannici, Sir Berners-Lee può essere eletto a baronetto in quanto nato a Londra il 1955.