Lo shopping di Al Waleed

di |
logomacitynet696wide

400 milioni di azioni di AOL (come dire 2000 miliardi di lire) e Compaq, 100 milioni di dollari in Kodak e Xerox. Questo è rimasto nel cestello del supermercato di Al Waleed Bin Talal dopo il suo ultimo shopping tra gli scaffali dei titoli tecnologici. Il principe saudita, uno degli uomini più ricchi al mondo, è noto per avere un grande fiuto negli affari di borsa e sopratutto per acquistare società  che vengono duramente colpite in borsa ma che mostrano grandi potenziali di crescita. La sua fama si è rafforzata anche grazie alla oculata scelta che fece ormai qualche anno fa quando con Apple in cattive acque acquistò milioni di azioni a 18$ “E ora sono a 140$”, dice con giustificata soddisfazione il principe. “Quello che conta è la tempistica giusta – continua il principe – nei giorni scorsi ho comprato azioni con buone prospettive e il cui prezzo aveva raggiunto livelli ragionevoli. Non altrettanto si può dire di altri titoli che hanno ancora prezzi folli. La selezione sul mercato non è ancora finita”. Il totale di azioni in titoli tecnologici di Al Waleed (che controlla anche azioni di Mediaset) ammonta a 7,3 miliardi di dollari: circa 15.000 miliardi di lire. (Grazie a Fabio Zambelli)