Lucas Arts, futuro Mac ancora incerto

di |
logomacitynet696wide

Su InsideMacGames si può leggere un’intervista con Mary Bihr, vicepresidente del settore marketing di Lucas Arts nel corso della quale il top manager svolge alcune considerazioni sul Mac come piattaforma per il gioco. Sollecitato al proposito di futuri port di titoli PC verso la nostra piattaforma Bihr è estremamente evasivo non fornendo alcuna garanzia nè indizio sul fatto che la società  che resta uno dei maggiori produttori di titoli ludici al mondo sia o meno intenzionata a continuare l’esperienza rilanciata con Racer. In passato Lucas Arts fu aveva un posto di rilievo nel settore dei giochi per la nostra piattaforma, ricordiamo in primo luogo la significativa serie di Monkey Island e quella di Indiana Jones. Gli ultimi grandi titoli presentati per Mac furono Dark Forces, Rebel Assault e Full Throttle. Da allora in avanti Lucas rilasciò numerosissimi giochi, tutti di successo, come Jedi Knigh, i sequel di Indiana Jones e Monkey Island e, recentemente, The Phantom Menace, nessuno di questi per Mac che venne tenuto in considerazione solo nella serie Learning, pensata per i più piccoli. Dietro pressioni della stessa Apple, solo recentemente, il rilancio di un gioco per la nostra piattaforma, Racer, che fa rivivere l’esperienza della corsa dei Pod (Sgusci nella orrida traduzione italiana) dell’ultimo episodio di Guerre Stellari.