Mercato informatico, anno nero

di |
logomacitynet696wide

Sarà  un anno nero, nerissimo per l’€™informatica. La conferma arriva da ICD che prevede entro fine anno il primo calo di vendite anno su anno nella storia del mercato dei computers. E per il 2002 bisogna solo sperare.

Sono nere le previsioni per il futuro immediato dell’€™informatica, almeno secondo IDC. La società  di indagini di mercato ha infatti rivisto al ribasso le sue più recenti previsioni sia per l’€™anno corrente che per il prossimo anno.
Alla fine del 2001 il calo percentuale delle vendite per i correnti 12 mesi sarà  del 1,6%; precentemente secondo IDC alla fine dell’€™anno si sarebbe comunque visto un aumento delle vendite quantificabile intorno al 5,8%. Le prime previsioni di vendita erano di una crescita del 10,3%. Il peggiore dei mercati saranno gli USA dove il decremento delle vendite sarà  del 13% contro il 6,3% previsto inizialmente.
Ancora peggio andranno le cose per il fatturato che scenderà  del 10,8% a livello mondiale.
Anche per il 2002 non ci sarà  da stare allegri. IDC aveva previsto un aumento percentuale del 12,2%k, ora ha calato la sua stima al 6,9%. Il fatturarato sarà  ancora in calo con un abbattimento del 2% invece che una crescita del 2%.
Ricordiamo che il calo di vendite che quasi certamente si registrerà  quest’€™anno sarà  il primo in assoluto della storia dell’€™informatica nel settore dei computer.