Microsoft vuole un solo Windows per PC, tablet e smartphone

di |
logomacitynet696wide

Nel corso della conferenza Worldwide Partner Conference di Los Angeles, il presidente della Windows Phone Division in Microsoft, ha espresso l’intenzione dell’azienda di far evolvere in modo sostanziale il proprio sistema operativo. L’obiettivo è un solo Windows da integrare in PC, dispositivi mobile, TV e Xbox360. Il vecchio sistema delle finestre è morto?

Nel corso della Worldwide Partner Conference, Andy Lees presidente della Windows Phone Division in Microsoft, ha affermato che la casa di Redmond avrà nel giro di pochi anni “un unico ecosistema per PC, telefoni, tablet e anche TV”. Ormai “è possibile avere la potenza di calcolo di un completo PC in qualunque form factor desideriate” ha detto Lees,  facendo notare come la demo di Windows on ARM è stata fatta con motherboard più piccole di un telefono. “Non avremo un ecosistema per PC, uno per i telefoni e uno per i tablet. Ne avremo solo uno” ha continuato Lees, facendo sapere Microsoft desidera coerenza tra i diversi dispositivi, inclusa l’Xbox e che l’obiettivo non è condividere solo l’interfaccia, ma anche tecnologie chiave come Internet Explorer. Microsoft ha dunque intenzione di armonizzare in qualche modo i vari sistemi operativi Windows per PC, Windows Phone e anche il sistema operativo di Xbox; la transizione completa dovrebbe avvenire nel giro di quattro anni, giusto in tempo per il termine del normale ciclo di vita decennale della Xbox 360 e in concomitanza con il termine del triennio ogni quale è proposta una nuova versione di Windows. 


[A cura di Mauro Notarianni]