Microsoft si allea con Yahoo! per l’instant messaging

di |
logomacitynet696wide

Perde con gli editori musicali e si allea con l’ex nemico Real pagando un conto salato. MSN arranca come motore di ricerca ma a Redmond si alleano con il concorrente Yahoo! sulle chat, unificandole. Pur di fermare AOL

Microsoft e Yahoo! hanno annunciato una collaborazione sull’instant messaging. Lo stupore, sicuramente giustificato, potrebbe non essere più tale se si considera quanto successo solo poche ore prima con la collaborazione tra Microsoft e Real, ma in ogni caso si è pur sempre di fronte ad una svolta inattesa.

Nella sostanza i servizi di instant messaging, messaggistica vocale e video chat di MSN e Yahoo! avranno una base unica e quindi compatibile, dalla primavera del 2006.

Sommati sarebbero ad oggi oltre 275 milioni gli utenti (il 44% del totale che usa tale sistema) che potranno comunicare senza barriere di sistemi proprietari di IM.

L’alleanza tra Yahoo! e Microsoft sembra essere finalizzata a mettere in difficoltà  AOL che nel settore dell’instant messaging primeggia con il 56% del mercto grazie ad AIM, ICQ e l’iChat di Apple. Google Talk di Google è nato solo da pochi giorni. AOL ha 51,5 milioni di utenti, MSN segue con 27,3 milioni e Yahoo! ha 21,9 milioni.