Migliaia di dollari di gadget Apple appesi a un filo nel contrabbando in Cina

di |
logomacitynet696wide

Scoperta dalle autorità una operazione di contrabbando tra Hong Kong e la Cina per il trasporto di iPad e iPhone per un valore di diverse migliaia di dollari. I gadget della Mela attraversavano lo stretto confine viaggiando appesi a un filo steso tra due case.

Ingegnosa operazione di contrabbando di gadget della Mela fermata in Cina dalle autorità: carichi consistenti di iPhone 4 e iPad 2 venivano letteralmente appesi a un filo, all’interno di borse che superavano il confine scivolando da un cavo in metallo steso da una palazzina piuttosto alta di Hong Kong, in discesa fino ad arrivare all’altra estremità più in basso, in una casa di pochi piani situata oltre il confine cinese.

L’ingegnosa operazione di contrabbando è stata fermata dalla polizia che ha notato il viaggio notturno delle borse sospese per aria tra le due abitazioni. Nel filmato trasmesso dalla TV cinese che inseriamo qui in calce è possibile osservare la merce trafugata: decine e decine di preziosi iPhone 4 bianchi e anche una quantità consistente di iPad 2. Entrambi i prodotti sono disponibili sia in Cina che in Hog Kong in ogni caso la differenza delle tasse applicate rendeva lucrosa l’operazione di contrabbando. Nell’operazione sono stati confiscati iPad e iPhone per un valore complessivo di 46.000 dollari, pari a oltre 32.000 euro: impossibile stimare la quantità di gadget Apple e il valore in iPhone e iPad contrabbandati prima dell’avvenuto blocco dell’operazione.