Mozilla punta ai cellulari

di |
logomacitynet696wide

Mozilla lavora ad una versione per cellulari del suo engine per la navigazione in Internet. A finanziare la ricerca c’€™è anche Nokia.

Nokia infonde nuova vita e nuova speranza nel progetto Mozilla. La società  finlandese avrebbe infatti versato una ingente cifra per spingere il progetto open source a lavorare su una versione per cellulari del motore alla base di Netscape e di molti altri navigatori per Internet.

Secondo quanto riferiscono alcune fonti vicine al gruppo di Mozilla il progetto, nome in codice ‘€œMinimo’€, è già  stato portato a buon punto così che una versione funzionante, anche se in alfa, sarebbe già  in uso nei laboratori di Nokia che la sta sperimentando per qualcuno dei suoi futuri prodotti.

Se l’€™indiscrezione fosse confermata si tratterebbe di una buona notizia per i sostenitori di Mozilla. Il progetto open source al momento è di fatto gestito direttamente dopo la separazione da AOL che, dopo avere stipulato un accordo con Microsoft per l’€™utilizzo di IE, l’€™ha finanziato per 2 milioni di dollari lasciandogli l’€™incombenza di trovare in maniera indipendente un ruolo sul mercato. Il possibile sbarco nell’€™arena dei browser per cellulari dischiuderebbe a Mozilla interessanti prospettive. In questo settore, infatti, come in quello dei dispositivi da tasca in genere, non esiste un dominatore indiscusso come succede nel settore dei PC e il ‘€œpadre’€ di Netscape potrebbe ritagliarsi un ruolo importante.

Attualmente i cellulari di Nokia, che nonostante una sensibile flessione resta il principale produttore di telefoni da tasca al mondo, utilizzano come navigatore il browser della norvegese Opera.