Nessuno spot al Superbowl dedicato al ventesimo anniversario?

di |
logomacitynet696wide

Nel 1984 la storia del Macintosh cominciò con lo spot di Dagney Powers trasmesso una volta sola durante l’evento sportivo più tele-visto, il Superbowl… a vent’anni di distanza Apple pare proprio che non farà  trasmettere alcuna pubblicità -evento a suo nome. Si servirà  solo di Pepsi?

Attraverso un articolo pubblicato da Money risulta che Apple non avrebbe alcun piano diretto di sponsorizzazione del SuperBowl 2004.

Qualche tempo fa ipotizzavamo l’esatto contrario proprio in base alla coincidenza di eventi e del ventesimo anniversario dal lancio del primo Mac e dalla già  annunciata campagna pubblicitaria in cooperazione con Pepsi che, in USA, lancerà  una serie di 300 milioni di bottiglie della propria bevanda con tappi gialli.

Chiunque trovasse un codice vincente (un terzo di tutte le bottiglie, ovvero 100 milioni) sotto il tappo della Pepsi avrebbe il diritto di scaricare una canzone da iTunes Music Store e, per questo generoso concorso, Pepsi prevede di promuovere autonomamente la novità  durante il SuperBowl.

Per quanto cari costino gli spot inseriti nella finale del football americano, trasmesso della CBS Sports (quest’anno circa 2,3 milioni di dollari per 30 secondi), poche aziende sono disposte a rinunciare al vasto audience del 40% di tutta la popolazione degli Stati Uniti.
Probabilmente Apple preferisce veicolare il messaggio sul più redditizio e universale iPod con l’aiuto del produttore di bevande gassate.