Nuovo macity, vecchi amici

di |
logomacitynet696wide

Finalmente, dunque, ce l’abbiamo fatta. Dopo mesi di faticoso lavoro, sudori (anche freddi, a volte), arrabbiature, notti insonni e levatacce quotidiane siamo andati on line con il nuovo Macity.

In testa avevamo l’obbiettivo di rinnovare il primo (in termini temporali) sito di notizie Mac fornendo nuovi servizi, più flessibilità , maggiori possibilità  di consultazione, senza costringere i nostri lettori, abituati ad avere sott’occhio la notizia fin dal primo apparire della pagina, a penose perigrinazioni a base di click alla ricerca delle informazioni. Come coniugare questa esigenza con la necessità  di fornire approfondimenti in pagine interne, riferimenti incrociati tra le varie news, anche molto vecchie, come posizionare una “vetrina” delle notizie è stato un vero rompicapo.
Per risolverlo abbiamo dovuto contare sul genio del nostro amico Francesco Borella di Immaginario, che dopo una (non troppo furiosa, in verità ) lotta per limitare i suoi eccessi creativi (“Che ne direste di una pagina così? Fa solo 450 kb più le quattro animazioni in Flash”) ha prodotto l’ottima grafica e l’HTML che vedete e dall’altra sulla meticolosità  del “principe del codice” Claudio Tassi di Janet. Claudio, vittima prediletta del nostro ondivago parere sulle GUI del nuovo Macity è stato costretto a lavorare ad almeno un decina di diverse versioni del database.
Il risultato delle nostre battaglie quasi quotidiane con un HTML che non ne voleva sapere di restare a posto come si doveva e con database capricciosi, ce l’avete sotto gli occhi. Speriamo di vere fatto qualche cosa di innovativo per il mondo dell’informazione Mac in Italia e, nello stesso tempo, di funzionalek, questo senza penalizzare l’intuitività  della consultazione.
Ora Macity dovrebbe essere utile sia a chi vuole solo dare un’occhiata rapida alle notizie del mondo Apple ma consentire, nel contempo, anche un livello di approfondimento sconosciuto alla precedente, gloriosa edizione.
E’ bene dire che molte cose ancora cambieranno e altre se ne aggiungeranno nelle prossime settimane. In primo luogo, e a brevissimo termine, ridurremo la dimensione della pagina così da renderla facilmente leggibile anche su sistemi low end, in particolare iBook con risoluzioni 800×600 e anche sui vecchi monitor 640×480. La nuove pagine, leggermente riviste, sono già  pronte, verranno testate e messe on line tra qualche giorno. Aggiungeremo, sempre in pochi giorni, una funzionalità  un search complesso in grado di attuare ricerche approfondite su parole chiave, argomenti e testo e di fornire l’output per data o per congruenza. Un po’ più in là , molto probabilmente non più tardi del prossimo mese, ci sarà  la possibilità  , oltre che di postare notizie per e-mail come già  oggi, di commentare alcune notizie scelte. Ciascun utente potrà  fornire la propria opinione o il proprio consiglio su particolari problematiche. E sempre a proposito di interattività  tornerà  anche il Forum con una nuova interfaccia.
Prima di allora ci attendiamo da parte dei nostri utenti consigli, critiche costruttive, indicazioni, idee, suggerimenti. Molti vecchi amici si sono già  fatti sentire, altri speriamo che lo facciano. Il supporto dei nostri utenti è stato per anni il combustibile che ci ha spinto fin qui; contiamo sul fatto che il grande affetto e la stima che hanno fatto di questo sito un punto di riferimento per il mondo Mac Italiano continuino a darci l’entusiasmo per marciare verso nuovi traguardi.