Oggi le tariffe Tim di iPhone

di |
logomacitynet696wide

Tim sta per annunciare le tariffe per iPhone in Italia. L’operatore mobile di Telecom potrebbe battere sul filo di lana la concorrente Vodafone. In arrivo Widget e applicazioni speciali per usare i servizi dei due gestori italiani.

Le tariffe di iPhone per il mercato italiano stanno per arrivare. Questione di qualche ora, forse addirittura di minuti, e inizieremo a sapere quali sono i costi per chi decide di abbonarsi ad un servizio telefonico usando il cellulare della Mela.

Macity ha appreso che, salvo sorprese e inciampi dell’ultimo minuto, ad arrivare per prima dovrebbe essere Tim. L’€™operatore mobile di Telecom Italia è praticamente pronta a dare l’€™annuncio già  dalla giornata di ieri, ma alcune questioni ancora da risolvere con Apple hanno ritardato di qualche ora la presentazione delle tariffe che dovrebbero essere annunciate entro oggi, come annunciato. Tra le indiscrezioni più ricorrenti, ma da verificare, c’€™è quella di un inserimento di iPhone nell’€™offerta Tuttocompreso con una forte sovvenzione, fino a ridurre a zero il costo del telefono per le più alte tariffe mensili. Voci, anche queste da verificare, riferiscono di bonus settimanali o mensili acquistabili come opzione per la navigazione su iPhone.

Più solide e verificate da parte della nostra redazione sono le informazioni su Vodafone per il dettaglio delle quali rinviamo all’€™articolo di ieri che in esclusiva ha presentato i dettagli dell’€™offerta. La filiale italiana dell’€™operatore di Newbury però non sarebbe ancora pronto ad annunciare ufficialmente le tariffe; l’€™annuncio sarebbe dato comunque a breve distanza da quello di Tim, quasi certamente entro la settimana.

Tra le indiscrezioni delle ultime ore segnaliamo anche la prospettiva di applicazioni specifiche per i clienti Tim e Vodafone. Widget che aiuteranno a gestire opzioni che caratterizzano i due operatori. Macity non è riuscito ad avere informazioni precise in merito, ma l’€™apertura di iPhone ad applicazioni di terze parti dischiude numerose possibilità , specialmente alla luce delle strategie di convergenza cui puntano sia Tim e Vodafone.