Padre Pio TV arriva su iPhone in streaming e in diretta

di |
logomacitynet696wide

Su iPhone e iPod touch arriva la Tv di Padre Pio. Il canale dedicato al messaggio del santo di Petralcina in diretta e in streaming grazie ad un’applicazione venduta su App Store a 3,99 euro.

Teleradio Padre Pio, l’emittente televisiva dei Frati Minori Cappuccini, arriva su iPhone. L’applicazione “Padre Pio TV” fornisce accesso al canale in tempo reale con lo streaming in diretta dei programmi televisivi.

Gli utenti iPhone e iPod touch possono così assistere alle funzioni religiose che si tengono nel santuario di San Giovanni Rotondo, agli insegnamenti, all’Angelus, alle celebrazioni di Papa Benedetto XVI e alle iniziative della Santa Sede e dei Vescovi. Il canale televisivo pone l’accento sui messaggi e gli insegnamenti tratti dalle lettere di Padre Pio, dal Vangelo e della Chiesa Cattolica.

Sviluppata dagli specialisti della TV mobile Mobiclip, l’applicazione Padre Pio TV fornisce una visione live di alta qualità  del canale tramite le reti Edge, 3G e Wi-Fi.

Abbiamo scelto l’iPhone – dice fr. Francesco Colacelli, presidente di Teleradio Padre Pio – quale ulteriore strumento di diffusione del nostro segnale televisivo per il suo grande successo nel mercato globale degli smartphone. Così diamo la possibilità  anche chi è sempre in movimento per lavoro, in ogni parte del mondo, di vedere Teleradio Padre Pio ed avere accesso, anche solo per una pausa, agli insegnamenti di S. Pio, alle celebrazioni liturgiche del santuario e più in generale alla nostra programmazione quotidiana.

André Pagnac, CEO di Mobiclip Inc. aggiunge: “Siamo contenti di poter offrire a Teleradio Padre Pio la possibilità  di trasmettere il proprio canale televisivo tramite l’iPhone della Apple in tutto il mondo e di accedere rapidamente al mercato della telefonia mobile. Attraverso l’applicazione Mobiclip rendiamo Teleradio Padre Pio disponibile a milioni di utenti iPhone”

Padre Pio TV costa 3,99 euro e garantisce un accesso illimitato in copertura wireless al canale televisivo per 12 mesi.