Pettegolezzo selvaggio: fusione Apple Disney

di |
logomacitynet696wide

Jobs vuole diventare CEO di Disney e sarebbe pronto a mettere sul piatto Apple. Il re del pettegolezzo su Internet Matt Drudge mette nel mirino la società  della Mela.

Apple e Pixar coinvolte in una maxifusione a tre che le porterebbe ad essere divisioni di Disney. àˆ tornata in circolazione una vecchia indiscrezione sorta qualche anno fa ai tempi della crisi più profonda di Apple. A rilanciare l’indiscrezione è il sito specializzato in pettegolezzi e “non detto”, Drudge Report.Secondo Drudge l’accordo sarebbe attivamente promosso da Steve Jobs che intenderebbe utilizzare il processo di acquisizione da parte di Disney per diventarne il presidente. “Jobs – dice il sito – non vuole vendere Apple, vuole Disney per mettersi alla guida di ambedue”. L’obbiettivo sarebbe creare un colosso multimediale con ramificazioni in tutti i più importanti settori di innovazione del nuovo millennio: computer, cinema e grafica computerizzata. L’affare sarebbe sul punto di essere concluso, tanto che Steve Jobs e Ave Tevanian (che cosa c’entrerà  il responsabile dello sviluppo software Tevanian in una storia che è roba da consiglio di amministrazione, qualcuno ce lo dovrebbe spigare…) sono attesi a Burbank, città  della conurbazione di Los Angeles, dove ha sede Disney.Ricordiamo che Matt Drudge, autore di Drudge Report, è uno dei più controversi giornalisti Internet americani, vilipeso dalla maggior parte dell’opinione pubblica e dai suoi colleghi che lo considerano dedito semplicemente a raccogliere le indiscrezioni più selvagge, senza verificare le sue fonti, al puro scopo di suscitare scandalo. In passato, proprio por questo, Drudge è stato anche condannato da alcuni tribunali americani. Questo articolo di C/Net disegna molto bene il profilo di Drudge, così come esso è visto dalla stampa USA.Questo non toglie però, che qualche volta il suo sito colpisca anche nel segno raccogliendo confidenze di chi custodisce segreti troppo grossi per essere rivelati pubblicamente attraverso i canali tradizionali. Non a caso Drudge giunse a fama mondiale divenendo un’icona degli amanti del gossip quando per primo rivelò al mondo la relazione tra Monica Lewinsky e Bill Clinton.