Prego si accomodi

di |
logomacitynet696wide

Pericolossissimo bug scoperto nel software Internet di Microsoft. Un hacker è in grado di penetrare la macchina e prenderne il totale controllo. Da Redmond: “Tutti scarichino il patch”

Un incredibile e pericolosissimo bug nei sistemi di sicurezza. Difficile definire in altro modo il buco scoperto nelle scorse ore nel web server di Microsoft e che consente ad un hacker di prendere il totale controllo della macchina su cui esso è installato. Il problema, definito dalla stessa Microsoft “molto serio”, è stato identificato dalla società  specializzata eEye Digital Security che ha diffuso la notizia ai giornali e di conseguenza ai siti che operano utilizzando la tecnologia Microsoft, circa sei milioni al mondo, il 21% del web.
Il bug, sfruttando alcuni errori di programmazione del sistema con cui Internet Information Service (IIS) supporta il sistema di indicizzazione del sito, consente di arrivare a tutti i files critici e di prendere il totale controllo del sistema. Questo significa che un hacker potrebbe essere in grado di accedere a tutti i files presenti sul disco, modificarli e anche di formattare lo stesso disco fisso oppure usare la macchina violata per danneggiare o distruggere tutto il network cui essa è collegata.
Microsoft ha immediatamente rilasciato un patch per chiudere il bug raccomandando chiaramente la sua applicazione entro poche ore o al massimo un giorno o due. Nello stesso tempo da Redmond si sottolinea che tutti i webmaster che hanno seguito accuratamente la check list di sicurezza non dovrebbero comunque avere alcun problema.
La notizia del nuovo bug fa seguito ad una serie di colpi all’immagine dei prodotti Microsoft che si sono succeduti negli ultimi giorni tra cui assicurazioni contro i danni da pirati informatici che alzano i prezzi delle polizze se si utilizzano prodotti della società  delle Finestre, patch che invece di riparare i problemi cui dovrebbero fare fronte ne determinano altri.