Qtrax firma con EMI

di |
logomacitynet696wide

Il (prossimo) servizio di free download musicale, disponibile anche in versione italiana, sigla l’accordo ufficiale anche con EMI. Restano ancora due major discografiche prima del lancio ufficiale del prodotto, per ora disponibile solo per Windows.

Proseguono le trattative fra Qtrax, l’azienda che consentirà  download di musica gratuita, e le major discografiche. Dopo aver siglato un accordo con Universal, la società  ha oggi consolidato anche il suo rapporto con EMI, consolidamento confermato da EMI stessa in un comunicato stampa.

Grazie ad un modelli di mercato basato principalmente sulla pubblicità , Qtrax permetterà  di caricare i brani ottenuti via download gratuito su di un massimo di tre dispositivi portatili, che dovranno essere sincronizzati almeno due volte al mese, per lasciare a Qtrax la possibilità  di calcolare il numero di ascolti dei brani e remunerare gli artisti di conseguenza.

Il servizio sarà  attivo anche in Italia, come dimostra il seguente link; il software per Mac non è ancora disponibile, sebbene sia dato in uscita imminente, in versione beta provvisoria.

Ancora nessun dettaglio sul lancio ufficiale del prodotto, dato per il 2008 ma ancora non precisato; è probabile che Qtrax attenda di stringere gli ultimi accordi ufficiali con Sony-BMG e Warner Bros, per poter mettere a disposizione dell’utente tutto il suo catalogo, stimato attorno ai 25 milioni di brani.