REAL Software e RunRev felici delle nuove regole per lo sviluppo di App per iOS

di |
logomacitynet696wide

Real Software, la società che produce REAL Studio (ambiente di sviluppo integrato stile Visual Studio) e RunRev, società che produce un tool di sviluppo cross platform molto interessante (per molti versi simile al vecchio Hypercard di Apple), sono tutte e due soddisfatte delle nuove regole per lo sviluppo di App per iOS. “Apple ha ascoltato gli sviluppatori”. 

Real Software, la società che produce REAL Studio (ambiente di sviluppo integrato stile Visual Studio) e RunRev, società che produce un tool di sviluppo cross platform molto interessante (per molti versi simile al vecchio Hypercard di Apple), sono tutte e due soddisfatte delle nuove regole per lo sviluppo di App per iOS. “Apple ha veramente ascoltato gli sviluppatori” dice Geoff Perlman di REAL Software e poiché la società sta modificando il compilatore di Real Studio affinché sia compatibile con l’LLVM (lo stesso compilatore verso il quale si sta muovendo Apple), è probabile che in futuro sarà possibile realizzare applicazioni per iOS direttamente dall’ambiente REAL Studio. Non c’è ancora un futuro certo e la società non hanno annunciato nulla di concreto, ma la retromarcia di Apple sull’uso dei possibili compilatori per la creazione di applicazioni per iOS, renderà certamente più semplice la creazione di tool di sviluppo e compilatori di terze parti.

Il discorso è simile anche per RunRev: questa società aveva già realizzato un avanzato tool per la creazione di applicazioni per iOS e Kevin Miller, CEO dell’azienda, si era molto arrabbiato per la famigerata clausola 3.3.1 del precedente contratto di licenza e per l’impossibilità di portare a termine vari progetti. Il tool di RunRev ora è dunque nuovamente utilizzabile è questo è un bene per tutti gli sviluppatori: RevMobile, lo ricordiamo, è uno strumento cross-platfrom che consente di sviluppare applicazioni non solo per iPhone ma anche per Maemo (gli smartphone di Nokia) e Windows Mobile.

“Rimanete sintonizzati” dice il CEO di RunRev, ora molto soddisfatto: “Stiamo lavorando e vi forniremo i dettagli di un prodotto innovativo”.

[A cura di Mauro Notarianni]