Si prepara un nuovo trimestre da record per Apple?

di |
logomacitynet696wide

Il mercato potrebbe avere in serbo un altri trimestre da record per le vendite Apple. Secondo alcuni analisti il numero di iPod venduti supererebbe le previsioni mentre a gennaio i Mac batterebbero quelli finiti nelle mani dei clienti del 100%.

Le vendite di iPod per il quarto fiscale in corso potrebbero essere superiori alle previsioni sia di Apple che degli osservatori del mercato. L’ipotesi è frutto di una ricerca svolta da Gene Munster.

L’analista di Piper Jaffray cita una indagine di NPD che si riferisce al mese di gennaio e dalla quale si potrebbe ipotizzare che vendite di iPod potrebbero raggiungere la soglia di 11 se non 12 milioni. Il risultato sarebbe ragguardevole in quanto significherebbe battere i dati dello scorso anno (8,5 milioni) del 35%.

Munster ammonisce comunque a non prendere per definitive queste previsioni in quanto basate su informazioni raccolte nel solo mese di gennaio e quindi suscettibili di adeguamenti.

Le informazioni di NPD sono alla base anche di altre previsioni decisamente ottimistiche che riguardano i Mac. In questo caso ad elaborare i dati che arrivano dalla società  di analisi di mercato è Pacific Crest Securities secondo cui nel mese di gennaio le vendite di computer Apple sarebbero raddoppiate, crescendo del 101% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Se le previsioni contenute in un rapporto di Andy Hargreaves fossero esatte l’incremento sarebbe notevole visto che nel gennaio del 2006 le vendite erano cresciute solo del 55%.

Hargreaves, in particolare, avrebbe rilevato un aumento molto forte nel campo dei portatili (+194%) il che si sarebbe tradotto anche in un incremento importante del fatturato del segmento: +221%. Il mese di gennaio sarebbe stato il terzo mese a maggior fatturato della storia di Apple nel campo dei portatili.

Facendo alcune proiezioni sui dati passati usando quelli oggi a disposizione, l’analista di Pacific Crest Securities ipotizza che il trimestre in corso potrebbe portare a vendite di Mac decisamente superiori a quelle ipotizzate che erano di 1,495 milioni.