Sony presenta le prime Cyber-shot per panorami 3D e foto multi-angolari

di |
logomacitynet696wide

Sony presenta le nuove Cyber-shot WX5 e T99: grazie al sensore CMOS Exmor R integrato sono in grado di scattare foto prive di rumore, ad ampia gamma dinamica, video HD, foto multi-angolari e anche panorami 3D. La rivoluzione delle fotocamere super compatte sarà disponibile a partire da settembre.

Sony presenta le fotocamere Cyber-shot WX5 e T99 di nuova generazione, le prime della famiglia in grado di registrare video HD, fotografie multi-angolari e panorami 3D, immagini di qualità superiore e molto altro ancora grazie al nuovo sensore integrato CMOS Exmor R. Il modello Cyber-shot WX5 è in grado di offrire funzioni creative e anche innovative per una macchina di questa categoria e dimensione. Oltre a girare video in formato AVCHD Full HD a 1920x1080i, è anche la prima Cyber-shot in grado di catturare scatti tridimensionali da riprodurre su qualunque TV 3D compatibile.

Il costruttore dichiara che la nuova WX5 è in grado di scattare foto senza rumore, con qualità paragonabile alle reflex. Quando l’utente preme l’otturatore il sensore CMOS Exmor R da 12,2 megapixel attiva la modalità Superior Auto, che scatta una serie di sei frame ad alta velocità e ottimizza automaticamente le impostazioni, in base alle condizioni di ripresa. Dopo aver scattato, la fotocamera combina le informazioni ottenute da ciascun frame per creare un’immagine praticamente perfetta, a basso rumore e con una ampia gamma dinamica. Ricordiamo funzione Sfuocatura Sfondo: la fotocamera scatta due immagini in rapida successione che vengono analizzate e combinate per applicare l’effetto mosso allo sfondo e mettere in risalto il soggetto principale. Presente la modalità Soft Skin che rimuove piccole rughe e macchie della pelle per realizzare ritratti sempre perfetti.

Il 3D arriva anche nelle fotocamere Cyber-shot
Per la prima volta nella storia delle Cyber-shot, la funzione 3D Sweep Panorama consente di scattare immagini tridimensionali senza bisogno dei classici sistemi fotografici a due obiettivi, complessi e ingombranti. Premendo il pulsante dell’otturatore il sensore CMOS Exmor R cattura una rapida sequenza di frame, mentre il fotografo muove la fotocamera in senso orizzontale o verticale. Le informazioni rilevate da oltre 100 immagini vengono poi automaticamente fuse per creare una coppia di frame stereoscopici. Infine per ammirare i risultati dell’operazione è possibile collegare la fotocamera a un televisore 3D compatibile tramite la porta HDMI.
Oltre ai panorami con la nuova WX5 è anche possibile scattare foto multi-angolari grazie alla modalità Sweep Multi Angle. Una volta attivata la funzione la fotocamera scatta 15 fotogrammi in rapida sequenza, creando una foto in stile tridimensionale del soggetto, che può così essere visualizzato da varie angolature. Per visualizzare le foto multi-angolari è sufficiente inclinare la fotocamera che grazie ai sensori interni rileva il movimento mostrando sullo schermo integrato oppure sul televisore del salotto (funziona su qualsiasi TV tradizionale 2D).sony_wx5sony_wx5sony_wx5

sony_wx5sony_wx5

Cyber-shot T99
In arrivo anche le Sony Cyber-shot Serie T99 che all’interno di uno chassis elegante e compatto integrano le principali tecnologie appena viste per il modello superiore. Ricordiamo la funzione Sweep Panorama e Soft Skin, oltre alla registrazione video HD con risoluzione 720p. Questo modello offre anche una funzionalità extra per realizzare panoramiche subacquee durante lo snorkelling o in immersione. Aggiungendo una speciale custodia subacquea opzionale e selezionando la voce Underwater Sweep Panorama, il sistema ottimizza automaticamente il bianco per ritrarre soggetti nitidi e naturali anche sott’acqua. Le fotocamere Cyber-shot WX5 e T99 di Sony saranno disponibili a partire da metà settembre 2010.sony_t99

sony_t99

sony_t99sony_t99