Zune, difficile rincorsa ad iPod

di |
logomacitynet696wide

Microsoft oggi mette Zune in vendita negli Usa. Un analista prende in esame le mosse di mercato di Redmond e stabilisce che la rincorsa potrebbe non essere facile.

L’€™impatto mediatico di Zune è stato alto, ma la consapevolezza del prodotto nei consumatori è ancora molto bassa. Questo il dato più rilevante che emerge da un rapporto consegnato da Gene Munster, un analista di Piper Jaffray, ai suoi clienti.

Secondo Munster nonostante la forte esposizione sui giornali e l’€™interesse che gli analisti hanno manifestato per il player l’€™impegno richiesto a Microsoft per radicare l’€™immagine di Zune nel pubblico comune è ancora piuttosto fumosa al punto per i prossimi sei mesi appare piuttosto difficile che ci sia un effettivo impatto su iPod ‘€œa meno che Microsoft non inizi ora ‘€“ dice Munster ‘€“ una massiccia campagna di marketing a supporto del lancio’€.

D’€™altra parte, dice ancora Munster, nonostante gli investimenti ‘€œo Microsoft farà  progressi strappando mercato ad iPod nel corso della fase di investimento oppure potrebbe essere troppo tardi per conquistare una significativa quota di mercato’€

Un altro aspetto problematico potrebbe essere la funzione per la connessione Wifi. Secondo Munster ci vorranno milioni di Zune venduti prima che questo sistema possa avere un significato dal punto di vista del marketing, incrementando le vendite. Per altro verso non è detto che l’€™audio wireless e il video sharing, dice ancora Munster, sia adatto ad incrementare le vendite del dispositivo che ha successo per quello che è in sé e non per le funzionalità  a supporto della creazione di una ‘€œcommunity’€. Zune, per avere fare breccia, conclude Munster ‘€œdeve strapare in definitiva mercato scendendo confrontandosi direttamente con iPod’€