iPhone non piace alla Nasa

di |
logomacitynet696wide

La Nasa mette iPhone all’indice: niente cellulare di Apple per dipendenti e astronauti dell’agenzia spaziale americana. Non ha le caratteristiche utili per un impiego come dispositivo professionale.

L’iPhone non è adeguato alle esigenze dei dipendenti della Nasa. L’esclusione formale del telefono di Apple dalla dotazione di cui possono usufruire i dipendenti dell’ente spaziale americano è stata sancita da una riunione di carattere organizzativo che si è tenuta nei giorni scorsi durante la quale sono stati discussi dettagli di carattere tecnico quali, ad esempio, i modelli di cellulari e sistemi per la comunicazione personale di cui tecnici ed astronauti possono usufruire mentre sono in servizio.

L’iPhone non sarebbe stato incluso nella lista delle forniture del programma Odin (il piano con il quale la Nasa fornisce le indicazioni sulle specifiche dei prodotti informatici ritenuti come accettabili e a cui si devono adeguare le aziende fornitrici) per il fatto che non ha le caratteristiche minime ritenute utili alle funzioni che dovrebbe svolgere. Jeff Stephens, manager del programma Odin, non ha fornito alcun spiegazione ai giornalisti che volevano saperne di più in merito, rifiutando ogni commento.

La Nasa ha riservato un diverso trattamento ad altri terminali concorrenti di iPhone. Verranno infatti supportati il Blackberry 8800 e il Treo 750.