3dfx 1, Nvidia 0

Vittoria in tribunale per 3dfx nella causa che la oppone ad Nvidia. Un tribunale afferma che i produttori delle schede Geforce hanno copiato la concorrente.

Pare volgere a favore di 3dfx la querelle legale che oppone 3dfx e Nvidia.
Nella giornata di ieri il tribunale di San Francisco che sta esaminando un esposto dei produttori di Voodoo nei confronti del loro maggiore concorrente, ha infatti dato ragione con una sentenza preliminare proprio a 3dfx sentenziando che effettivamente, come sostiene il querelante Nvidia ha utilizzato alcune proprietà  intellettuali coperte da brevetto per produrre alcune delle sue schede. Questo significa che se il caso dovesse continuare e finire realmente alla fase dibattimentale Nvidia ha buone probabilità  di essere sconfitta. La prospettiva per Nvidia è ora quella di pagare un sostanzioso risarcimento e sospendere la produzione di alcuni dei suoi chip.
“Questa decisione viene da noi accolta con grande soddisfazione – ha dichiarato Alex Leupp, CEO di 3dfx in un comunicato stampa – si tratta di un passo importante per proteggere i nostri interessi e quelli dei nostri azionisti. Stiamo vincendo la battaglia e ora vogliamo andare in fondo alla vicenda il più rapidamente possibile”.
Ricordiamo che Nvidia, a sua volta, aveva sottoposto una querela nei confronti di 3dfx sostenendo che i concorrenti avevano copiato alcuni dei suoi brevetti. Secondo 3dfx si trattava solo di un sistema per arrivare ad una soluzione mediata sulla prima causa. La causa di Nvidia al momento resta ancora in sospeso.
Nvidia e 3dfx sono i due maggiori contendenti del mercato degli acceleratori grafici con la prima in continua rimonta sulla seconda che negli ultimi mesi è stata in difficoltà  finanziarie e anche per questo ha cercato sbocchi nel mercato Mac.