La scheda fantasma

Da una parte Apple pubblica le specifiche e le prestazioni delle GeForce4 sul suo sito, dall'€™altra Nvidia chiede a siti e sitarelli di rimuovere informazioni sulle specifiche, sia pure delle versioni PC, dei processori grafici dei nuovi G4.

La vicenda del rilascio dei processori grafici GeForce4 appare sempre più curiosa.
Dicevamo ieri che, pur annunciati, per giunta con grande pompa, da Apple come uno dei fattori più interessati dei suoi rinnovati G4 per Nvidia, che li produce, semplicemente non esistono. Non sono presenti nella sua lista di prodotti, non sono nei comunicati stampa e non ci sono neppure nella roadmap dove più genericamente si parla di un chip denominato NV-25.
Come se questo non bastasse Nvidia in queste ore sta cercando di cancellare ogni traccia delle GeForce4 da tutti i siti Internet che in continuazione pubblicano specifiche e perfino immagini dei chip.
Prima ha costretto alcuni rivenditori che avevano incautamente messo nei listini pubblici schede basate su questi processori a rimuoverle, poi si è fiondata su alcuni siti indipendenti che avevano riportato descrizioni dettagliate delle schede, infine perfino i giornalisti di siti rispettabili e per nulla dedicati alle indiscrezioni, come ZDNet, che avevano dato informazioni in merito sono stati contattati da Nvidia per rimuovere articoli al proposito. A richieste esplicite di commenti sui chip Nvidia tace, sostenendo di non avere nulla da dire al proposito di prodotti non annunciati e ufficialmente ancora da presentare.
Caso curioso, dicevamo, perché pur a fronte di tanta segretezza informazioni sulle schede sono in bella vista sul sito di Apple che le schede pubblicizza con discreta enfasi su alcune delle pagine dedicate proprio ai G4 e che al momento sono l’€™unica conferma pubblica e non smentita dell’€™esistenza di un processore grafico denominato G4.