MacBook, ecco tutte le specifiche

Più piccolo, più leggero, più potente. Ecco tutte le caratteristiche del rinnovatissimo MacBook, la macchina che prende il posto dell'iBook.

logomacitynet1200wide 1

Più piccolo, più leggero, più potente. Sono tanti i “più” del nuovo MacBook, la macchina che eredita il non facile compito di sostituire l’iBook con processore G4.

Il portatile, contrariamente alle previsioni, non si discosta troppo dal suo predecessore, almeno dal punto di vista stilistico. Si tratta di un laptop con case in materiale plastico lucido. Il colore bianco resta quello dominante (due i modelli in questa tonalistà ), ma ora è presente anche un modello in colore nero riservato al modello top.

Lo spessore viene sensibilmente ridotto. Ora il MacBook è alto 2,75 centimetri, più di mezzo centimetro in meno dell”iBook (che misurava 3,42 centimetri). E’ leggermente meno profondo (22,7 invece che 23 centimetri) e un po’ più largo (32,5 centimetri contro 32,3) probabilmente per effetto dell’aspetto “wide” dello schermo.

Proprio il display è una delle novità  di maggior interesse. Si tratta di un display da 13,3 pollici con risuluzione fino a 1280X800 e dunque sensibilmente più alta (30% in più di area visibile dice Apple) della precedente che arrivava a 1024×768. Il MacBook supporta il mirroring con risoluzioni su schermo esterno fino a 1920X1200. La scheda grafica è una Intel GMA 950 con 64 MB di memoria condivisa con la memoria principale (il processore grafico reclama una parte della memoria Ram della Cpu)

Un’altra importante novità  è il processore. Si tratta del previsto (e prevedibile) Core Duo di Intel in due versioni, una da 1,83 GHz e una da 2.0 GHz. Il front side bus raggiunge i 667 MHz con 2 MB di cache di secondo livello condivisa tra i due nuclei. La memoria integrata è 512 kb (2 SODIMM da 256 MB con supporto fino a 2 GB) del tipo DDR2 SDRAM (PC2-5300).

I MacBook hanno due porte USB 2.0 e una porta FireWire. La macchina ha connettività  Ethernet 10/100/1000BASE-T (con connettore standard RJ-45) Bluetooth 2.00 + EDR e Airport Extreme Integrata. Il modem interno, come da tutte le altre macchine più recenti, è stato eliminato.
E’ presente anche un’uscita mini-DVI che può essere portata a DVI, supervideo o VGA (tramite adattatori opzionali) o infine a HDMI tramite cavo DVI-HDMI e adattatore.
Di serie e inglobata nella parte superiore la telecamera iSight con risoluzione 640×480 e una porta infrarossi per il controllo del telecomando (incluso nella confezione).

La tracking pad include il supporto per lo scrolling a due dita, il tap e il doppio tap.

Dotazione completa per il software, oltre a Mac OS X v10.4 Tiger (che include Spotlight, Dashboard, Mail, iChat AV, Safari, Address Book, QuickTime, iCal, DVD Player, Xcode Developer Tools), Apple fornire iLife ’06 (includes iTunes, iPhoto, iMovie HD, iDVD, iWeb, GarageBand), Microsoft Office 2004 demo, Big Bang Board Games, Comic Life, Omni Outliner, e Apple Hardware Test. Non manca ovviamente Front Row

L’alimentazione viene fornita da una batteria da 55 watt/ora con alimentatore MagSafe (con allaccio magnetico) da 60 watt.

Come accennato in un altro articolo il MacBook è in vendita su AppleStore [sponsor] con un prezzo a partire da 1119 euro e consegne a 3-5 giorni.

Per i dettagli estetici e funzionali vi rimandiamo a questa pagina del nostro sito.

Macitynet ha deciso di dedicare una sezione apposita di ilmioMac al nuovo MacBook che si affianca (per il momento) a quella di iBook: potete trovare quindi tutti nostri articoli, segnalazioni e approfondimenti sul nuovo portatile di casa Apple insieme alle gallerie fotografiche realizzate dai nostri lettori.

Per uno scambio di opinioni, informazioni, link a filmati e alle prime recensioni di chi ha potuto utilizzare il MacBook vi rimandiamo alla già  frequentatissima sezione MacBook del Forum di Macitynet.