Home Macity Voci dalla Rete Suite di produzione video: Adobe consiglia di passare a 64 bit

Suite di produzione video: Adobe consiglia di passare a 64 bit

Adobe ha pubblicato un documento che illustra come migliorare le performance di Premiere e After Effects: benché i due software funzionino con quantità  anche bassi di memoria RAM, Adobe raccomanda un minimo di 4 Gigabyte di memoria RAM e fino a 16 e più Gigabyte per l’uso in ambienti dove sono richieste alte performance. L’engine “Mercury”, il nuovo motore che sarà  presente nelle future versioni della Production Premium sarà  in grado di avvantaggiarsi dei sistemi operativi a 64 bit. Per quanto riguarda le versioni per Mac, Adobe raccomanda l’adozione di Snow Leopard e il più alto quantitativo di RAM possibile. Il “Mercury Playback Engine” sarà  nativo a 64 bit, consentirà  di lavorare in modo fluido con progetti HD e sfruttare l’accelerazione delle GPU presenti sulle moderne schede video.

Le schede video di Nvidia al momento certamente supportate nelle future versioni di Adobe Premiere Pro e che potranno avvantaggiarsi del Mercury Playback Engine sono: GeForce GTX285, Quadro FX 4800, Quadro FX5800 o la Quadro CX. Altre schede video saranno aggiunte in futuro. Adobe ha in progetto anche il supporto per l’architettura di parallel computing Fermi.
[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Minimo prezzo per Apple Watch 5: sconti nel carrello

Black Friday: Apple Watch 5 in sconto (e secondo bracciale Apple in regalo)

Supersconto su Apple Watch 5. E in omaggio peril black friday anche un bracciale originale Apple aggiuntivo
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,954FansMi piace
93,812FollowerSegui