Tre nuovi spot “Get a Mac”

Apple lancia negli Usa tre nuovi spot con protagonisti un Mac e un Pc “umanizzati”. Ironia e intelligenza.

Apple ha messo on line ieri tre nuovi spot della serie “Get a Mac“. Questa volta i due protagonisti (che rappresentano un Pc e un Mac) sono alle prese con tre situazioni tipiche in cui il Mac è meglio del Pc.

Nel primo spot (denominato Work Vs Home), il Mac spiega come sia facile per lui fare cose divertenti e utili mentre il Pc cerca di fare la stessa cosa con fogli di calcolo e grafici. Nel secondo spot (Out of the Box), il Mac esce dello scatolone ed è subito pronto per funzionare, mentre il Pc spiega che prima dovrà  fare cose come installare driver e settare la macchina. Quando il Mac se ne va il Pc dice che deve aspettare un “pezzo” che è in un altro scatolone. Infine in Touche, forse il più divertente dei tre, il Mac spiega al Pc che che lui è in grado di far girare anche Windows oltre che Mac Os X e di fare tutto quello che un computer é in grado di fare. Il Pc risponde solo “toccato!”. Al che il Mac spiega che l’accordo è che il Pc deve replicare cercando di spiegare perché lui è comunque meglio. Al che il Pc ci pensa un po’ e poi dice di nuovo “Toccato!”. “Va, beh – riponde il Mac – lasciamo perdere…”

Con questi tre nuovi spot la sezione “Get a Mac” ha in tutto nove differenti spot.