Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » Accesso ai servizi Yahoo: stop a quelli attraverso gli account Facebook e Google

Accesso ai servizi Yahoo: stop a quelli attraverso gli account Facebook e Google

Secondo Reuters l’accesso ai servizi Yahoo non sarà più possibile attraverso gli account Facebook o account Google.

Secondo l’agenzia di stampa, la società americana società rimuoverà i pulsanti di Facebook e Google da tutti i suoi prodotti, una opzione che è stata disponibile per anni e che ha sempre permesso agli utenti di semplificare la gestione di password e login. Secondo Yahoo:

Questo nuovo processo, che ora richiede agli utenti di accedere con un nome utente di Yahoo, ci permetterà di offrire una migliore esperienza personalizzata a tutti.

Probabilmente l’intenzione di Yahoo è quella di spingere gli utenti a creare account specifici e non ad appoggiarsi a Facebook o Google per poter accedere alle varie opzioni del portale; la società ritiene probabilmente che i suoi servizi siano ora abbastanza interessanti per costringere gli utenti che facevano uso di account Facebook e Google a creane di nuovi, ignorando la porzione di utenza che invece non frequenterà più Yahoo e i suoi siti. Gli account, i dati raccolti dagli utenti, sono il vero patrimonio di una azienda che lavora on line e sono comprensibili sia l’ambizione che l’azzardo

L’azienda ha da poco fatto pulizia, liberando account inutilizzati e rendendoli nuovamente disponibili a nuove utenze, un piccolo incentivo per chi è alla ricerca di una nuova identità online per accedere a servizi come Yahoo Mail o Flickr.

log in facebook google yahoo

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 da 256 GB al minimo storico, solo 899€

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 256 Gb che scendono sotto i 900 €. Sconto del 19% sul prezzo Apple

Ultimi articoli

Pubblicità