fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Adobe acquisisce Workfront per 1,5 miliardi di dollari

Adobe acquisisce Workfront per 1,5 miliardi di dollari

Adobe ha appena annunciato di aver stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di Workfront, la principale piattaforma di gestione del lavoro per i professionisti del marketing, per 1,5 miliardi di dollari, soggetto ai consueti adeguamenti del prezzo di acquisto. Con oltre 3.000 clienti e un milione di utenti, Workfront è la soluzione su cui i professionisti del marketing fanno affidamento ogni giorno per gestire in modo efficiente i contenuti, pianificare e monitorare le campagne di marketing ed eseguire flussi di lavoro complessi tra i team.

Adobe Experience Cloud si piazza ad oggi come una delle soluzione più complete per contenuti e commercio, gestione del percorso del cliente e approfondimenti sui clienti, il tutto costruito su una piattaforma aperta, che consente alle aziende di ogni dimensione in ogni settore di offrire ai clienti esperienze di qualità su larga scala.

Soddisfare le crescenti aspettative dei clienti B2B e B2C richiede grandi volumi di contenuti e campagne di marketing personalizzate fornite alla velocità della luce e su vasta scala. Ciò deve essere realizzato in team sempre più dislocati, poiché il lavoro remoto diventa prevalente nell’ambiente di oggi e il futuro del lavoro viene ridefinito. La combinazione di Adobe Experience Cloud e Workfront porterà efficienza, spiega Adobe, oltre a collaborazione e guadagni di produttività ai team di marketing.

Adobe acquisisce “Workfront” per 1,5 miliardi di dollari, la piattaforma di gestione del lavoro per i professionisti del marketing

Si legge nel comunicato che Adobe e Workfront sono partner di lunga data, con forti sinergie di prodotto e una base in crescita di oltre 1.000 clienti condivisi. Workfront è dotato di API che consentono una connessione perfetta ad Adobe Creative Cloud e Adobe Experience Cloud. I clienti condivisi di Adobe e Workfront includono Deloitte, Under Armour, Nordstrom, Prudential Financial, T-Mobile e The Home Depot.

Anil Chakravarthy, vicepresidente esecutivo e direttore generale, Digital Experience Business e Worldwide Field Operations, Adobe così commenta la rinnovata partnership:

Adobe è il leader indiscusso nella creazione, gestione, distribuzione e misurazione dei contenuti e un partner affidabile per i leader digitali di tutto il mondo. La combinazione di Adobe e Workfront accelererà ulteriormente la leadership di Adobe nella gestione dell’esperienza del cliente, fornendo una soluzione pionieristica che copre l’intero ciclo di vita delle esperienze digitali, dall’ideazione all’attivazione

La transazione, che dovrebbe concludersi durante il primo trimestre dell’anno fiscale 2021 è soggetta all’approvazione normativa e alle consuete condizioni di chiusura. Fino alla chiusura della transazione, ciascuna società continuerà a operare in modo indipendente.

Per tutte le notizie che gravitano attorno al mondo Adobe il link da seguire è questo.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,793FollowerSegui