AJA: Acquisizione facile audio/video non compresso per Final Cut Pro 4

AJA Video Systems, a poche ore dal lancio di Final Cut Pro 4, annuncia Io, una scheda di acquisizione a/v su FireWire, specificatamente studiata per il rinnovato applicativo di editing di Apple. Aggiornamento.

Oggi apre il NAB a Las Vegas e gli annunci di Apple la faranno da padrona, per evitare che si dica che Final Cut Pro 4 (assieme a DVD Studio Pro 2 e Shake 3) non abbia supporto dei produttori di terze parti, uno di questi, coglie la palla al balzo e assicura la compatibilità  della sua nuova scheda Io con il nuovo software di Apple.

Io è il dispositivo di AJA Video Systems di Grass Valley, California per acquisire via FireWire (la prima, quella a 400 Mbps) l’audio e il video non compresso SD (8 o 10 bit).

Io permette il collegamento di periferiche analogiche e digitali al Mac dotato di sola presa FireWire, la qualità  assicurata è di alto livello, ideale per studi di post produzione o usi broadcast.

Il presidente di AJA ha dichiarato che Apple ha lavorato assieme alla sua azienda per creare un prodotto facile (si infila nella porta FireWire, si installa il driver e il gioco è fatto, Io riconosce qualunque formato automaticamente: composito, component, SDI, audio bilanciato, audio digitale AES/EBU, audio ottico, controlli RS-422, genlock, etc.) e potente come Io che lavori alla perfezione con Final Cut Pro 4 e alla sua architettura audio multi-canale.

Io sarà  disponibile verso fine maggio/giugno per 2.290 dollari con una garanzia di tre anni.

Aggiornamento: abbiamo ricevuto la prima immagine del prodotto e la riportiamo sotto.