Home Hi-Tech Android World Amyko, il bracciale smart salva vita funziona senza batteria

Amyko, il bracciale smart salva vita funziona senza batteria

Amiko è il bracciale intelligente, da indossare 24 ore su 24, che può salvare la vita di chi lo indossa. Non ha batteria e non si ricarica, contiene tutte le informazioni personali dell’utente e, in alcuni casi, può fungere da vero e proprio salva vita. Prima di indossarlo è necessario caricare sul cloud Amyko alcuni dati personali, come numeri di emergenza o informazioni mediche, così da poter restituire immediatamente queste info ai soccorritori in caso di emergenza.

Amyko è un braccialetto modulare dotato di tecnologia NFC in grado di comunicare con smartphone e tablet, per condividere le proprie informazioni medico sanitarie in caso di emergenza o necessità, in totale rispetto della normativa sulla privacy. Il cinturino di amyko permette di adattarsi ad ogni misura di polso semplicemente aggiungendo o rimuovendo uno o più moduli realizzati in gomma termoplastica certificata anallergica. Ciascun modulo è disponibile in molteplici colori e texture, così da poter personalizzare il bracciale con uno stile unico.

Dopo aver caricato le proprie informazioni medico sanitarie sul cloud Amyko, sarà sufficiente indossare il bracciale quando si fa sport, si è in vacamza, al lavoro, a scuola, o in ogni altro contesto quotidiano. In caso di emergenza, infatti, i soccorritori dovranno semplicemente avvicinare uno smartphone dotato di NFC al braccialetto, così da visualizzare sul display tutte le informazioni di primo soccorso e i contatti dei parenti memorizzati precedentemente su Amyko.
Schermata 2015-06-18 alle 15.02.38Nel caso in cui il soccorritore non disponga di uno smartphone con tecnologia NFC, sarà possibile chiamare il numero verde riportato sul braccialetto e comunicare all’operatore il codice ID scritto sul retro: in quest’ultimo caso si verrà immediatamente messi in contatto con un familiare. Amyko, però, può essere utile anche quando si è soli in una situazione di emergenza; in questo caso sarà sufficiente avvicinare il proprio smartphone al braccialetto per inviare un SMS di allerta a un familiare, unitamente alla tua posizione geolocalizzata. Inoltre, Amyko risulta particolarmente utile per chi assume medicinali a intervalli regolari; impostando un timer, infatti, verrà avvisato un familiare mediante un sms per avere un ulteriore controllo sull’assunzione dei farmaci.

Il progetto è stato lanciato da Wecare, una start up italiana nata durante uno “startup bus”, la competizione internazionale per lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico, che è arrivata finalista al Pioneer Festival di Vienna, e che ha all’attivo già una partnership collaborativa con un operatore leader nel settore mobile. Attualmente, il progetto sta iniziando il processo di industrializzazione tramite il crowdfunding, così che possano essere gli stessi utenti a finanziare il progetto, anche con un contributo minimo. Mancano dettagli ulteriori sul bracciale, ma si sa già che non avrà bisogno di essere ricaricato, non essendo dotato di batteria interna.

Schermata 2015-06-18 alle 15.01.15

Offerte Speciali

Super-sconto di 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Apple Watch 3 da 42mm al minimo storico, solo 209€ €

Su Amazon Apple watch 3 da 42 mm in versione GPS è al prezzo più basso di sempre: solo 209 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,950FollowerSegui