fbpx
HomeiOSApp Store si ferma per ferie dal 23 al 28 dicembre

App Store si ferma per ferie dal 23 al 28 dicembre

Da giovedì 23 dicembre a martedì 28 incluso: per la prima volta nella sua relativamente breve ma decisamente ricca storia il negozio mobile di Apple esporrà, virtualmente, il classico cartello “chiuso per ferie”. A chiudere non è ovviamente il sistema automatico che permette agli utenti di esplorare l’app store e di fare acquisti, operazioni che potranno essere fatte anche nei giorni indicati. A chiudere per ferie è in realtà la sezione iTunes Connect, il sistema utilizzato dagli sviluppatori iOS per sottoporre le app all’approvazione di Apple.

La comunicazione arriva direttamente da Apple ed è indirizzata agli sviluppatori iPhone, touch e iPad. Nei giorni di chiusura indicati non sarà possibile pubblicare nuove app e nemmeno programmare variazioni di prezzo e sconti. Anche se queste operazioni sono previste per essere eseguite tra il 23 e il 28 dicembre, le modifiche su App Store risulteranno disponibili solo venerdì 29 dicembre, giorno in cui riprenderanno le normali attività di iTunes Connect.

Per quanto riguarda le App l’introduzione sospesa fino al 29 dicembre vale sia per le app al loro primo lancio su App Store, così come per gli aggiornamenti di app già presenti. Vale la pena ricordare che le variazioni automatiche di prezzo programmate per i giorni di ferie causeranno la completa scomparsa dell’app da App Store: per questa ragione Apple avvisa i programmatori di non programmare variazioni di prezzo tra il 23 e il 28 in quanto ogni operazione di questo tipo metterà off line le App fino al 29 dicembre.

Alla prima lettura l’annuncio delle ferie di iTunes Connect coglie un po’ di sorpresa; risulta un po’ strano che una delle più grandi multinazionali del mondo programmi 5 giorni di ferie in uno dei periodi più caldi dell’anno dal punto di vista commerciale. Da che esiste Apple si tratta probabilmente del primo annuncio di “chiuso per ferie”.  Senza voler costruire un castello sul nulla e leggere eventi dove non ci si sono, si può ipotizzare che Cupertino abbia deciso di unire il dilettevole… all’utile, mettendo in cantiere qualche operazione straordinaria al suo interno, come per esempio la migrazione dei server. Impossibile verificarlo ma il completamento del nuovo mastodontico data center in North Carolina è recente, così come è ormai prossima la fine dell’anno, periodo ideale per operazioni di questo tipo. Una seconda ipotesi altrettanto consistente è che Apple, avendo diversi dipendenti in ferie visto il periodo si sarebbe resa conto di non essere in grado di garantire efficienza al suo sistema e avrebbe per questo deciso di chiudere totalmente il servizio.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial