HomeMacityInternetApple A15, la produzione inizia prima del previsto

Apple A15, la produzione inizia prima del previsto

A causa della pandemia nel 2020 Apple è stata costretta a posticipare il lancio degli iPhone 12 a ottobre, ma quest’anno i nuovi iPhone 13 sono attesi come da tradizione a settembre, come ora indicano anche le tempistiche di Apple A15.

La produzione industriale in grandi volumi del nuovo processore Apple A15 sembra infatti inizierà alla fine di maggio, una data già circolata nelle scorse settimane, e in anticipo rispetto al previsto. I dettagli su questo SoC, System on Chip, sono ancora piuttosto scarsi, ma da mesi è atteso con tecnologia di produzione a 5 nanometri migliorata (N5 Plus o N5P), evoluzione del processo impiegato per costruire gli attuali Apple A14 degli iPhone 12.

L’A14 di Apple è il primo chip a 5nm. “Prestazioni superiori su quasi tutta la linea”.

I miglioramenti nelle tecnologie di costruzione assicurano sempre prestazioni superiori e consumi di energia inferiori, vantaggi che si affiancano ai miglioramenti apportati dagli ingegneri Apple nell’architettura e nelle varie unità che compongono il processore. Trattandosi di specifiche hardware integrate direttamente in un chip proprietario solitamente occorre attendere l’annuncio di Apple per conoscere tutti i dettagli e i miglioramenti di Apple A15.

L’inizio della produzione di Apple A15 a fine maggio presso TSMC, come segnala DigiTimes, conferma che Apple segue una tabella di marcia con tempistiche corrette per il lancio a settembre. Questo sempre che non emergano altri problemi di approvvigionamento dovuti alla scarsità globale di chip, in ogni caso finora Apple è uno dei colossi meno colpiti dal problema, grazie a contratti in esclusica e stabilimenti dedicati.

apple a15

Viceversa parti e componenti dei prossimi iPhone 13 circolano con mesi di anticipo prima in schemi tecnici e poi nei prototipi dei fornitori. Stando a quanto emerso finora, la multinazionale di Cupertino manterrà la gamma in quattro modelli con le versioni aggiornate degli attuali, con dimensioni identiche dei display, ma tutti sembra con un notch più piccolo. Schemi e i modelli non funzionanti mockup indicano che Apple ha spostato lo speaker superiore all’interno della cornice del terminale, riducendo sensibilmente la larghezza dell’intaglio nella parte superiore dello schermo.

Sulle pagine di macitynet trovate le recensioni di iPhone 12 ProiPhone 1212 mini e anche 12 Pro Max. Tutto quello che c’è da sapere sui nuovi iPhone 12 è in questo approfondimento invece per tutto quello che è emerso finora sui prossimi iPhone 13 è riassunto qui.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 512 GB minimo a 2399€, spedito subito

Su Amazon comprate in sconto di 450 euro il MacBook Pro 16" con processore M1 da 52 GB. Ribasso del 16% e pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial